Arte e cultura

durante la vacanza in Puglia

Arte e cultura

L’arte e la cultura in Puglia sono tangibili in ogni luogo, dalle coste all’entroterra. Le città e paesi più piccoli sono caratterizzati da meravigliosi edifici storici, espressioni di arte rinascimentale e barocca e inoltre sono ricche di biblioteche, musei e pinacoteche.

Consigliato il centro storico di Lecce, città del barocco per eccellenza, assolutamente da vedere la splendida Piazza Duomo dove potrete ammirare il ricco ingresso del Duomo di Maria SS. Assunta, il Vescovado e il Palazzo del Seminario, all’interno del quale potrete visitare il Museo Diocesano con dipinti che vanno da fine ‘400 a fine ‘700. Da piazza S. Oronzo, passeggiando per via dei Templari, arriverete di fronte alla Basilica di Santa Croce, elogio del barocco, dove resterete incantati dall’imponente facciata decorata con centinaia di simboli e dalla balconata movimentata da 13 putti, e nella sommità il ricco rosone con tre ghiere interne.
A Santa Maria di Leuca, direttamente sulla spiaggia, si ergono due fari ottagonali del 1864 che regalano un’atmosfera magica a metà tra il gotico e l’arabo, rendendo ancora più suggestivo il panorama. E i suoni della pizzica? A Melpignano, a fine agosto davanti al Convento degli Agostiniani ci si raduna per ballare tutti insieme al concerto della Notte della Taranta.

Tra le tappe consigliate c’è anche Ostuni, la famosa Città Bianca, il cui antico borgo appare come un miraggio di luce in cima alla collina. Percorrendo le viuzze interne del centro storico, prima di arrivare alla Cattedrale del XV sec. Che riporta un rosone a 24 raggi di notevole pregio architettonico, fermatevi al Museo delle Civiltà preclassiche della Murgia Meridionale per ammirare il calco di Delia, una donna gravida vissuta oltre 25.000 rinvenuta nella grotta di Santa Maria di Agnano.
Se siete a Savelletri, dopo aver mangiato in uno dei tanti piccoli ristoranti di questo piccolo e affascinante borgo di pescatori, visitate il Parco archeologico di Egnazia, uno dei siti più importanti d’Italia con vestigia risalenti all’età del bronzo, mura e necropoli messapiche datate III secolo a. C.

La cultura in Puglia non è solo passato, ma si coltiva di anno in anno, durante tutti i mesi. A Putignano, dal 26 dicembre al martedì grasso, si celebra il Carnevale più antico d’Europa e più lungo d’Italia, iniziato nel 1934. A Noci, tra novembre e dicembre, per chi ama l’enogastonomia assolutamente da non perdere la sagra più interessante della zona: Bacco delle Gnostre, sagra del vino e delle castagne. Polignano a Mare, a settembre, è la sede del Red Bull Cliff Diving. A Monopoli, tra novembre e dicembre, ha luogo il Phest, la rassegna internazionale di fotografia.