Cose da fare

quando si visita la Puglia

Cose da fare

Sei pronto ad una vacanza ad alto tasso di meraviglie? La Puglia è una regione ricca di cultura dove puoi scegliere cosa visitare tra molte alternative.

La zona dell’Alto Salento è la parte più autentica della Puglia, dove potrai passeggiare tra i borghi della Città Bianca di Ostuni, di Carovigno e di Ceglie Messapica per immergerti nella vita degli abitanti del posto e fermarti in uno dei tanti ristoranti per gustare i piatti tipici della cucina tradizionale pugliese. A pochi minuti di macchina potrai esplorare le più belle spiagge del litorale adriatico pugliese dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere di Torre Canne alla Riserva di Torre Guaceto.

Irrinunciabile è la Valle D’Itria, una zona di campagna dominata da muretti a secco e trulli che comprende i comuni di Alberobello (patrimonio Unesco), Martina Franca (esempio di tardo barocco pugliese), Putignano (col suo famoso Carnevale), Locorotondo e Cisternino che sono entrambi tra i più bei borghi d’Italia dove potrai godere di panorami mozzafiato e assaporare le bombette, in una delle tante macellerie con fornello del centro storico.

Consigliato a chi vuole scoprire un tesoro naturale a 70 metri sottoterra è Castellana Grotte, dove si trova il più bel complesso speleologico italiano visitabile in 2ore. Nella stessa giornata potrai pranzare in uno dei tanti ottimi ristoranti di pesce nel centro storico di Monopoli e ammirare i pescatori annidare le reti direttamente nel porto antico, e continuare il tour mangiando un gelato o bevendo un caffè in una delle verande a parapetto sul mare della suggestiva Polignano a Mare.

Il Salento è il punto più a Sud del tacco dell’Italia che è la Puglia, bagnato da due mari (Mar Ionio e Mar Adriatico) e composto dall’alternarsi di sabbia dorata e scogli bassi, boschi di pini d’Aleppo e aree marine protette. La città più famosa è Lecce, eccellenza del barocco e della cartapesta dove potrai addentare la tipica puccia salentina, ma degne di nota sono anche le spiagge dalla riserva naturale di Porto Selvaggio a Gallipoli, da Pescoluse a Santa Maria di Leuca fino ad Otranto, la città più a Oriente d’Italia.

Nella parte più a nord della Puglia potrai ammirare un vero capolavoro della natura: il Parco Naturale delle Gravine, veri e propri solchi scavati nella roccia calcarea dai torrenti che solcavano il territorio dell’Altopiano delle Murge milioni di anni fa e che hanno creato grotte abitate dal Neolitico fino al Medioevo, ricche di massi e vegetazione lussureggiante mozzafiato. Le più importanti sono la Gravina di Castellaneta e Gravina in Puglia.

E se ci sono dei bambini non puoi perderti lo Zoo Safari a Fasano e l'AcquaPark Egnazia sulla litoranea tra il Capitolo e Savelletri. Divertimento assicurato!